La Menopausa - diventare Sacerdotesse de Tempio


Quando una donna è in menopausa che fase sta attraversando?

Prima di tutto si entra nel tempo della peri-menopausa nel quale ci si prepara ad entrare nel periodo di vita senza sangue...nel corpo si cominciano ad avvertire dei cambiamenti fisici...il ciclo si fa più irregolare...il metabolismo potrebbe cominciare a rallentare...si comincia a sentire la necessità di adattarsi ad altri e nuovi ritmi di vita....e a sentire sempre più forte il richiamo verso l’interiorità.

Per menopausa si intendono i 13 mesi di assenza di sangue mestruale che aprono al periodo della post-menopausa. In questi 13 mesi la donna entra maggiormente dentro se stessa; il sangue che prima veniva portato all’esterno come manifestazione del potere creativo ed intuitivo della donna ora si “condensa” all’interno della donna stessa. Questo potere è dentro la donna e non necessita più come prima di essere manifestato all’esterno per farne esperienza, esso è dentro di lei e non la lasci era più.

Durante questi 13 mesi (uguale a 13 cicli lunare...ovvero l’anno lunare) la donna ha l’opportunità di rivedere il suo cammino e sanare quei vuoti e quelle ferite che l’hanno caratterizzata come donna. Il corpo manifesta al pieno tutti i sintomi di questo cambiamento e come ci arriviamo e quanto accettiamo questa trasformazione determina l’intensità dei nostri sintomi. La consapevolezza del nostro ciclo mestruale ci aiuta ad arrivare a questa fase con maggior serenità. Il saper accettare il modificarsi del corpo nel tempo mestruale può notevolmente sostenere questo passaggio. Il recupero dei frammenti di vita di donna può aiutare a sostenere la trasformazione.

Passato i 13 mesi e con l’affermarsi dell’assenza del ciclo si entra nel periodo della post-menopausa. Adesso la donna può trovare un nuovo equilibrio; se nei mesi precedenti ha vissuto numerosi alti e bassi fisici ed emotivi, adesso può avvertire e consolidare un equilibrio.

Possiamo parlare di archetipi femminili legati alla fasi del ciclo mestruale ma possiamo anche utilizzare questo metodo per identificare le fasi della vita di una donna. Più avanti entreremo maggiormente nello specifico di questo argomento iniziando a parlare dei 13 archetipi del femminile, ma per ora ci soffermiamo solo sui 4 archetipi principali.

La fase della menopausa in generale si identifica con la fase dell’Incantatrice/Strega. La donna dai 40 anni in su inizia una fase della vita in cui inizia a riprendere tempo e spazio per se stessa, solitamente o ha figli che stanno crescendo e rendendosi più autonomi o ha un lavoro ben avviato. Qualunque sia la sua posizione, è un tempo in cui le energie sono maggiormente rivolte verso se stessa che nel precedente periodo di vita. La mente comincia a trasformarsi come il corpo, dalla mente razionale ed emotiva della Vergine e della Madre, si attiva sempre di più la mente creativa e magica.

Questa fase della vita viene sempre vissuta male quando ci rifacciamo ad un modello di società che accetta solo la donna dinamica e materna e non accetta la donna selvaggia e saggia. Perché in questa fase entriamo nella vivo della nostra natura libera selvaggia e, andando avanti con il tempo, saggia.

Se vi ricordate le caratteristiche della fase pre-mestruale e mestruale dovete riferirvi a quelle per capire che energia domina questo periodo, anche se, una donna in menopausa, può avere un forte legame con le fasi lunari e/o vivere i quattro archetipi senza un ordine ben preciso, anche nell’arco di una sola giornata. Quando non vi è più la parte fisiologica che ci guida si è libere di vivere le varie fasi!!!!

L’incantatrice, la donna che sta entrando nella menopausa, ed entra in questa fase della vita, è una donna che ha bisogno di esprimere la sua libertà di pensiero ed azione e se durante il tempo del ciclo ha lavorato bene con questo archetipo nella fase premestruale arriverà alla menopausa con un bagaglio di esperienza che le permetterà di vivere questo periodo con maggior serenità ed intensità positiva.

Fino a quando la donna in menopausa, che è in relazione con il mondo, pur esprimendo una energia maggiormente libera e centrata su se stessa, ha bisogno del confronto con l’esterno, viene ancora definita Incantatrice indipendentemente dall ‘età. Ma quando poi non sente più necessità di confrontarsi con il mondo esterno, quando la sua energia si rivolge completamente dentro se stessa, un po’ come una bambina ma con molta esperienza e saggezza accumulata negli anni di vita, la donna entra nella fase della vita delle Strega, la donna Saggia.

Mi ha sempre colpito una immagine che diede Miranda Gray...mentre l’Incantatrice è ancora aggrappata alla scogliera con le dita....la Strega si lascia cadere...essa è abbastanza..può finalemte abbandonarsi....è l’eternità....

In sintesi.... “Il mondo esteriore lentamente scompare per dare spazio all’infinità dell’anima......”

Per le donne in menopausa ritrovare armonie perdute è sempre un grande sostegno per vivere al meglio questa nuova fase di vita....per le donne ancora con il ciclo....ascoltate la vostra incantatrice e là vostre strega...assecondate i loro bisogni...e arriverete serenamente alla menopausa....in ogni fase della vita in cui vi troviate....cercate di non lasciare nulla di incompiuto dentro di voi....perché andando avanti si mostrerà ancora ma con volto diverso.....