Cerca

"Donna/Luna - una legge cosmica!"


Stiamo seguendo la Donna - Luna nelle diverse fasi e il suo legame con l'astrologia e gli archetipi femminili. Per continare a comprendere questo sistema è necessaria una breve introduzione al concetto di parallelismo Donna/Uomo - Universo.

La Donna/Uomo è il microcosmo che contiene in sé qualcosa di tutte le creature che esistono nell'Universo (macrocosmo) e come affermava Paracelso (medico, alchimista e astrologo vissuto tra la fine del 1400 e i primi del 1500) : "non vi è nulla in cielo né sulla Terra che non esista anche nell'uomo, e Dio, che è in cielo, esiste anche nell'uomo, e i due sono Uno”.

La Legge cosmica che regge l'intero universo è unica e quindi applicabile a qualsiasi parte di esso. Macrocosmo e microcosmo sono dunque governati da un'unica legge : tutto ciò che è contenuto nell'universo è contenuto anche nella più piccola particella esistente.

Ogni donna o uomo è un microcosmo, ossia un mondo in miniatura, poiché la sua struttura (sia anatomica che psichica) ricapitola in piccolo quella dell'universo. Viceversa la Terra, le Stelle, i Pianeti ed il cosmo nel suo complesso sono simili all'uomo, grandi animali, vivi e dotati di un'anima oltre che di organi ecc.

La Luna è da sempre stata collegata al Femminile e all’elemento Acqua, simbolicamente connessa alla fertilità, alle emozioni, ai sogni, alla ciclicità. Essa è mutevole, in costante variazione, fluttuazione, cambiamento.

In Natura regola le maree, ovvero un movimento periodico e regolare di sollevamento e di abbassamento dell’acqua del mare causato dalle forze gravitazionali che agiscono nel sistema Terra-Luna- Sole, sono sostanzialmente provocate dall’azione combinata di due forze: l’attrazione gravitazionale esercitata dalla Luna sulla massa acquea e la forza centrifuga che nasce dal movimento reciproco della Terra e della Luna nello spazio.

Nel mondo contadino è stata sempre tenuta in considerazione, avvolte anche insieme ai pianeti (come nella coltivazione biodinamica) come riferimento per i ritmi di coltivazione delle piante in quanto è collegata con l’umidità della terra e dunque con l’acqua che viene assorbita dalle radici o i fiori che hanno bisogno di un certo tipo di energia per sbocciare o i frutti per maturare.

Anche in Naturopatia diventa fondamentale la conoscenza del ciclo lunare (e dei pianeti) in quanto il nostro organismo reagisce diversamente a seconda della fase lunare presente (pensate anche che il 70-80% circa del nostro corpo è fatto di acqua), così come diventa fondamentale tale conoscenza per il percorso di armonizzazione del ciclo mestruale.